Primitivo

di Manduria D.O.P.

TIPOLOGIA VINO: Denominazione di Origine Protetta

COLORE: Rosso

VITIGNO: Primitivo

DENSITÀ DI IMPIANTO: 5.000 viti per ettaro

ZONA DI PRODUZIONE: Salento, Puglia. A circa 100 metri sul livello del mare. L’area è caratterizzata da temperature medie alte ed una bassa piovosità. I terreni sono a grana medio-argillosa, con profondità abbondantemente sotto il metro.

EPOCA DI VENDEMMIA: Seconda settimana di Settembre.

VINIFICAZIONE: Macerazione termo-controllata di circa 10 giorni, fermentazione alcolica con lieviti selezionati.

AFFINAMENTO: Barriques di rovere francese e americana per 5-6 mesi.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: Colore: rosso rubino, arricchito da riflessi violacei; Profumo: opulento, che rimanda alle ciliegie mature e alle prugne, con gradevoli note di cacao e vaniglia; Palato: vino di struttura notevole, ammorbidito dal suadente calore del Primitivo, che termina in note di lunga dolcezza. Un vino che riesce a mantenere intatte le caratteristiche organolettiche per 5 anni.

ABBINAMENTI: Primi piatti robusti, carni d’agnello, cacciagione con salse elaborate, formaggi a pasta dura.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 16-18°C.